Chiesa San Vincenzo Ferreri

Il giornalino del Cenacolo Eucaristico  Ottobre 2010 - 4

 

 

I MIRACOLI EUCARISTICI

 

Cenacolo Eucaristico

 

I nostri orari:

 

        Tutti i giorni feriali

 

Ore   8,30     S. Messa

 

Ore   9-12    Adorazione Eucaristica

 

Ore  11,45    S. Rosario  Eucaristico

 

Ore  16-19   Adorazione Eucaristica

            (orario legale 17-20)

 

Ore  16,00   Celebrazione dei Vespri

                    e preghiera vocazionale

            (orario legale 17,00)

 

Ore  18,30   Santo Rosario

            (orario legale 19,30)

 

       Ogni primo giovedì del mese

 

Ore  23-24   Adorazione riparatrice

 

       Ogni secondo venerdì del mese

 

Ore16,30-18 Incontro gruppo di preghiera P.Pio

 

       Secondo e quarto sabato del mese

 

Ore  17,30   Anime Consolatrici

            (orario legale 18,30)

 

               Gruppo giovani sabato

 

 

Ore   21,00  S. Messa, a seguire Adorazione                       

                    Eucaristica

            

__________________________________________________________

 

 

Comunicazione  -  invito

Il Cenacolo Eucaristico intende prolungare l’Adorazione  Eucaristica anche nelle ore pomeridiane e precisamente dalle ore 12,00 alle ore 17,00 in modo da coprire l’intera giornata dalle 9,00 alle 20,00.

Pertanto si invitano tutti coloro che volessero offrire la disponibilità di un turno di adorazione di un’ora settimanale a presentarsi nella chiesa di S.Vincenzo Ferreri, in via Currò, Acireale e dichiarare il turno di adorazione scelto al Rettore P.Vincenzo Castiglione oppure al Prof. Orazio D’Anna.

Grazie per la collaborazione.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Madre Maria di Cristo

 

Raimonda Bonnenfant, divenuta in seguito Madre Maria di Cristo, avea 13 anni, quando nel gennaio del 1920, veniva trasportata all’ospedale Bellier di Nantes, in acuto attacco di appendicite. Essendo la fanciulla troppo indebolita, l’operazione fu quindi rimandata al 23 febbraio seguente. Intanto l’appendi cite divenne peritonite e si verificò anche una tubercolosi intestinale, furono attaccati i polmoni, le ossa e comparvero i sintomi del mal di Pott. In questo stato Raimonda partì per Lourdes in agosto. Così disse: “Dalla nostra casetta alla stazione vi erano circa 300 metri, fui distesa su un materasso su una vetturetta a mano. Il tragitto fu molto penoso. Un medico, un sacerdote e una religiosa rimasero al mio capezzale a partire da Bordeaux. A Lourdes fui tra- sportata in barella a bracci, per evitare ogni scossa, ogni giorno più il mio stato si aggravava. Vomitavo tutto e la sofferenza era indescrivibile”.Al terzo giorno del pellegrinaggio i medici avevano proibito a Raimonda l’accesso alle piscine e le furono fatte delle lozioni sulla fronte con l’acqua della grotta. Al quarto e ultimo giorno anche le lozioni le furono proibite e pure il trasporto alla spianata per la processione del SS.Sacramento. Ancora disse: “Non poter vedere Gesù!? Ad un tratto vidi i letti vuoti intorno a me:compresi! Nonostante il sangue che mi otturava specialmente la gola, gridai: “Voglio vederlo prima di morire..” Per mezzo di segni giunsi a farmi capire che volevo assistere alla processione. Il dottore tolse allora la proibizione per accontentare il desiderio di un morente...La sofferenza era così viva che svenni varie volte. La mia barella era inondata di sangue.Il catino pieno di pus. Il parroco di S.Nicola di Nantes, che portava il SS.Sacramento, si fermò di fronte a me. Io vidi Gesù. Un braccio mi sollevò dolcemente. In seguito mi dissero che nessuno mi aveva toccata. Improvvisamente, come un colpo di coltello, un dolo re mi trafisse il cuore: ero guarita! Un barelliere, che non era credente cadde in ginocchio. Aveva ritrova- to la fede”. Dopo la guerra 1914-1918 sino al 1946, i presidenti dell’Ufficio  delle Constatazioni non presentarono alcuna guarigione al giudizio della Chiesa. Perciò quella di Raimonda Bonnenfant non è stata dichiarata miracolosa. Tuttavia chi in buona fede potrebbe dubitarne?

 

Su internet: www.sanvincenzoferreriacireale.it

Se volete scriverci ecco l’indirizzo:

Cenacolo Eucaristico c/o Chiesa S. Vincenzo Ferreri Via Currò  -  95024 Acireale