Chiesa San Vincenzo Ferreri

 Madonna di Fatima Pag. 1 / 2  / 3Madonna di Fatima Acireale Pag.1 / 2 / 3 - Festa Madonna di Fatima 2005 - /2 - /3 - /4 - 2007 - 2008/Pag.1  /2  - 2009  Pag. 1 /2 /3 /4

 

2010  Pag. 2 /3  - 2011 - 2012  /2  /3  /4  /5  /6  /7  /8  /9  /10  /11 /12 - 2014 /2 /3 - 2015 / 2 2016 /2 /3 -  2017   /2 /3 /4 /5 - 2018 /2 /3 /4 /5 - Home - Eventi passati

 Madonna di Fatima 4

I tre veggenti dopo le apparizioni: Purtroppo, prima Francesco Marto, poi la sorellina Giacinta Marto, morirono prestissimo come aveva predetto la Vergine; ambedue vittime della terribile epidemia di febbri influenzali detta “la spagnola”, che desolò l’Europa negli anni 1917-20, con numerosissimi morti di tutte le età, in prosieguo alla catastrofe appena terminata della Prima Guerra Mondiale. Francesco morì il 4 aprile 1919 nella sua casa di Aljustrel (Fatima) a quasi 11 anni, mentre Giacinta morì il 20 febbraio 1920 in un ospedale di Lisbona a quasi 10 anni. Ambedue riposano nella grande Basilica della Vergine di Fatima e, come scritto sopra, sono stati proclamati Beati il 13 maggio 2000 da Papa Giovanni Paolo II. Lucia Dos Santos invece proseguì la sua missione di veggente-confidente della Vergine(fino al 1993) e custode del suo messaggio al mondo; fu per anni Suora di Santa Dorotea e la Madonna le apparve nuovamente, in Spagna (il 10 dicembre 1925 e il 15 febbraio 1926, nel Convento di Pontevedra e ancora nella notte tra il 13 e il 14 giugno del 1929 nel Convento di Tuy) chiedendo la devozione dei primi cinque sabati del mese (recitare il rosario meditandone i misteri, confessarsi e ricevere la S. Comunione, in riparazione dei peccati commessi contro il Cuore Immacolato di Maria) e la consacrazione della Russia allo Suo Cuore Immacolato;e poi passò a 41 anni, come carmelitana scalza nel Carmelo di Coimbra; ritornò varie volte per brevi visite a Fatima sul luogo delle Apparizioni. La sua vita fu lunghissima, è morta il 13 febbraio 2005 a 98 anni nel convento di Coimbra e dal 19 febbraio 2006, riposa accanto ai cuginetti i Beati Francesco e Giacinta Marto nella Basilica di Fatima.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

                                           Litanie al beato Francesco e Giacinta di Fatima

Signore pietà

Cristo pietà

Signore pietà

Dio Padre, Creatore del mondo, abbi pietà di noi

Dio Figlio, Redentore degli uomini, abbi pietà di noi

Dio Spirito Santo, Perfezione degli eletti, abbi pietà di noi

Santissima Trinità, che sei un solo Dio, abbi pietà di noi

Santa Maria, Madre di Dio, prega per noi

Nostra Signora del Rosario, prega per noi

Cuore Immacolato di Maria, prega per noi

Francesco e Giacinta, bambini benedetti da Dio, pregate per noi

Bambini tanto cari al Cuore della Madonna, pregate per noi

Bambini tanto cari a noi tutti, pregate per noi

Pastorelli meravigliati per il creato, pregate per noi

Pastorelli che ammiravate il cielo stellato, pregate per noi

Pastorelli che accarezzavate gli agnellini bianchi, pregate per noi

Pastorelli dallo sguardo limpido, pregate per noi

Pastorelli dal sorriso angelico, pregate per noi

Pastorelli dall'anima cristallina, pregate per noi

Cuori innamorati della bellezza, pregate per noi

Cuori affamati di verità, pregate per noi

Cuori trasbordanti di amore, pregate per noi

Stupende meraviglie di preghiera, pregate per noi

Fonti zampillanti di sacrifici, pregate per noi

Offerte totali pronte per il martirio, pregate per noi

Francesco, tu pacifico e contemplativo, prega per noi

Tu consolatore di Dio, prega per noi

Tu che sei morto sorridendo, prega per noi

Giacinta, tu fedele alleata del Santo Padre, prega per noi

Tu, apostola del Cuore Immacolato di Maria, prega per noi

Tu amica dei peccatori, prega per noi

Voi due, compagni degli angeli, pregate per noi

Confidenti della Madonna, pregate per noi

Testimoni viventi del Suo Messaggio, pregate per noi

Voi, innamorati di Dio, pregate per noi

Sentinelle presso Gesù nascosto, pregate per noi

Adoratori della Santissima Trinità, pregate per noi

Stelle di luce per l'umanità, pregate per noi

Roveti ardenti dell'Altissimo, pregate per noi.

Fiamme di amore per l'eternità, pregate per noi.

Agnello di Dio che togli i peccati del mondo, perdonaci, Signore

Agnello di Dio che togli i peccati del mondo, ascoltaci, Signore

Agnello di Dio che togli i peccati del mondo, abbi pietà di noi.

PREGHIAMO O Dio che hai concesso ai nostri due Pastorelli di diventare dei piccoli roveti ardenti, tanto infiammati di fervore per il Santo Padre e per i peccatori, quanto accesi d'amore per la Madonna e per Gesù "nascosto", fa' che diventiamo altri Francesco e Giacinta, affinché a nostra volta ardiamo dello stesso amore e ci ritroviamo con loro tutti uniti in Cielo intorno alla Madonna per adorare la Santissima Trinità. Per Gesù Cristo, Nostro Signore. Amen