Adorazione Eucaristica

 

L'Adorazione eucaristica è una forma di preghiera della Chiesa Cattolica durante la quale il Santo Sacramento, ovvero il Corpo di Cristo presente nell'ostia consacrata, è esposto ed adorato dai fedeli. Il sacramento viene esposto mediante l'utilizzo dell'ostensorio. Nei luoghi dove l'esposizione del Sacramento è costante si parla di Adorazione perpetua. L’Adorazione è l’atto più alto di una creatura umana nei confronti del suo Creatore, mettersi ai suoi piedi in atteggiamento di filiale ascolto e di lode, reverenza e accoglienza di tutto quanto proviene da Lui, nella consapevolezza che solo Lui basta e solo Lui conta. Chi adora pone al centro della sua attenzione e del suo cuore il Dio altissimo e creatore e Salvatore di tutto l’universo. L’adorazione Eucaristica è un tempo trascorso in preghiera davanti al Sacramento dell’Eucaristia esposto solennemente. Si può pregare in vari modi, ma il modo migliore è una preghiera di silenziosa meditazione, sul mistero dell’Amore con cui Gesù ci ha amato, tanto da dare la sua vita ed il suo Sangue per noi. Adorare è lasciarsi amare da Dio per imparare ad amare gli altri… Adorare è entrare nell’esperienza del Paradiso, per essere più concreti nella storia. “Gesù se ne andò sulla montagna a pregare e passò la notte in orazione. Quando fu giorno chiamò a sé i suoi discepoli e ne scelse dodici”. Lc 6:12-13

Può adorare chiunque è disposto a fare silenzio dentro ed intorno a sé, a qualunque età, nazione, lingua e categoria appartenga. Chi vuole trovare un tempo da dare a Dio per stare con lui per il proprio bene e per il bene di tutta l’umanità che, in chi adora è rappresentata. “Il Padre cerca adoratori che lo adorino in spirito e verità”. Gv 4:24

Si adora sforzandosi di fare silenzio dentro ed intorno a sé, per permettere a Dio di comunicare col nostro cuore ed al nostro cuore di comunicare con Dio. Si fissa lo sguardo verso l’Eucaristia, che è il segno vivo dell’amore che Gesù ha per noi, si medita sul mistero della sofferenza, della morte e della risurrezione di Gesù, che nell’Eucaristia ci dona la sua presenza reale e sostanziale. “Ecco, io sono con voi tutti i giorni, fino alla fine del mondo”. Mt 28:20 Si Adora in una cappella creata apposta, in una parte della chiesa dove c’è un luogo raccolto e silenzioso in cui è esposto il Sacramento dell’Eucaristia e dove anche altri sono riuniti per pregare individualmente,

o come comunità. Se in chiesa manca un tale spazio, si può individuare una stanza od un locale, con facile accesso dall’esterno, con attigui servizi igienici. In tal modo si crea un’oasi di pace e di preghiera che ci da la gioia del Paradiso. “Venite, prostrati adoriamo, in ginocchio davanti al Signore che ci ha creati”. Sal 94:6 Si Adora in ogni momento del giorno, o della notte; nella gioia più profonda, o nel dolore più acuto. Con la pace nel cuore, o nel colmo dell’angoscia. All’inizio della vita, o alla fine. Quando si hanno energie e quando non ce la facciamo più; in piena salute, o nella malattia. Quando il nostro spirito trabocca d’amore, o nel colmo dell’aridità. Prima di

decisioni importanti, o per ringraziare Dio di averle prese. Quando siamo forti, o quando siamo deboli. Nella fedeltà, o nel peccato. “Pregate inoltre  incessantemente, con ogni sorta di preghiere e di suppliche nello Spirito, vigilando a questo scopo con ogni perseveranza e pregando per tutti”… Ef 6:18 Si Adora perché solo Dio è degno di ricevere tutta la nostra lode e la nostra adorazione per sempre; per  dire grazie a Dio per tutto ciò che ci ha donato da prima che esistessimo; per entrare nel segreto dell’amore di Dio, che ci si svela quando siamo davanti a lui; per intercedere per tutta l’umanità; per trovare riposo e lasciarci ristorare da Dio; per chiedere perdono per i nostri peccati e per quelli del mondo intero; per pregare per la pace e la giustizia nel mondo e l’unità tra tutti i Cristiani; per chiedere il dono dello Spirito Santo per annunciare il Vangelo in tutte le nazioni; per pregare per i nostri nemici e per avere la forza di perdonarli; per guarire da ogni nostra malattia, fisica e spirituale e avere la forza per resistere al male.

 

 

… nella chiesa di S.Vincenzo Ferreri ogni giorno dopo la S.Messa il Rettore, sac.Vincenzo Castiglione, espone il Santissimo Sacramento

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Chiesa San Vincenzo Ferreri

Rosario Eucaristico

Inizio
O Dio vieni a salvarmi. Signore vieni presto in mio aiuto. Gloria al Padre, al Figlio e allo Spirito Santo, come era nel principio, ora e sempre nei secoli dei secoli. Amen

Primo Mistero Si contempla come Gesù Cristo abbia istituito il SS. Sacramento per ricordarci la sua passione e morte. Padre nostro.... Poi si reciti per 10 volte: Sia lodato ogni momento, Gesù mio nel Sacramento. Oggi e sempre sia lodato, Gesù mio Sacramentato.


Secondo Mistero Si contempla come Gesù Cristo abbia istituito il SS. Sacramento per rimanere con noi in tutto il tempo della nostra vita. Padre nostro... Sia lodato ogni momento, Gesù mio nel Sacramento. Oggi e sempre sia lodato, Gesù mio Sacramentato.

Terzo Mistero
Si contempla come Gesù Cristo abbia istituito il SS. Sacramento per perpetuare il suo Sacrificio sugli altari per noi, sino alla fine del mondo. Padre nostro... Sia lodato ogni momento, Gesù mio nel Sacramento. Oggi e sempre sia lodato, Gesù mio Sacramentato.

Quarto Mistero Si contempla come Gesù Cristo abbia istituito il SS. Sacramento per farsi cibo e bevanda dell'anima nostra. Padre nostro... Sia lodato ogni momento, Gesù mio nel Sacramento. Oggi e sempre sia lodato, Gesù mio Sacramentato.

Quinto Mistero Si contempla come Gesù Cristo abbia istituito il SS. Sacramento per visitarci nel punto della nostra morte e per portarci nel Paradiso. Padre nostro... Sia lodato ogni momento, Gesù mio nel Sacramento. Oggi e sempre sia lodato, Gesù mio Sacramentato.

 

                                                                 Litanie

 

Cristo pietà,
Signore pietà,
Cristo ascoltaci,
Cristo esaudiscici,
Padre celeste Dio, abbi pietà di noi
Figlio, Redentore del mondo, Dio abbi pietà di noi
Spirito Santo, Dio abbi pietà di noi
Santa Trinità unico Dio abbi pietà di noi
Santissima Eucaristia, noi ti adoriamo
Dono ineffabile del Padre, noi ti adoriamo
Segno dell'Amore supremo del Figlio, noi ti adoriamo
Prodigio di carità dello Spirito Santo, noi ti adoriamo
Frutto benedetto della Vergine Maria, noi ti adoriamo
Sacramento del Corpo e del Sangue di Cristo, noi ti adoriamo
Sacramento che perpetua il sacrificio della Croce, noi ti adoriamo
Sacramento della nuova ed eterna alleanza, noi ti adoriamo
Memoriale della morte e Risurrezione del Signore, noi ti adoriamo
Memoriale della nostra salvezza, noi ti adoriamo
Sacrificio di lode e di ringraziamento, noi ti adoriamo
Sacrificio di espiazione e di propiziazione, noi ti adoriamo
Dimora di Dio con gli uomini, noi ti adoriamo
Banchetto delle nozze dell'Agnello, noi ti adoriamo
Pane vivo disceso dal Cielo, noi ti adoriamo
Manna nascosta piena di dolcezza, noi ti adoriamo
Vero Agnello pasquale, noi ti adoriamo
Diadema dei sacerdoti, noi ti adoriamo
Tesoro dei fedeli, noi ti adoriamo
Viatico della Chiesa pellegrinante, noi ti adoriamo
Rimedio delle nostre quotidiane infermità, noi ti adoriamo
Farmaco di immortalità, noi ti adoriamo
Mistero della fede, noi ti adoriamo
Sostegno della speranza, noi ti adoriamo
Vincolo della carità, noi ti adoriamo
Segno di unità e di pace, noi ti adoriamo
Sorgente di gioia purissima, noi ti adoriamo
Sacramento che germina i vergini, noi ti adoriamo
Sacramento che dà forza e vigore, noi ti adoriamo
Pregustazione del convito celeste, noi ti adoriamo
Pegno della nostra risurrezione, noi ti adoriamo
Pegno della gloria futura, noi ti adoriamo


Agnello di Dio che togli i peccati del mondo, perdonaci Signore
Agnello di Dio che togli i peccati del mondo, esaudiscici Signore
Agnello di Dio che togli i peccati del mondo, abbi pietà di noi


Hai dato loro il pane disceso dal Cielo Che porta in sé ogni dolcezza


Preghiamo: Signore Gesù Cristo, che nel mirabile sacramento dell' Eucaristia ci hai lasciato il memoriale della tua Pasqua, fa che adoriamo con viva fede il santo mistero del tuo Corpo e del tuo Sangue, per sentire sempre in noi i benefici della redenzione.


Tu che vivi e regni nei secoli dei secoli. Amen.

 

 

 

 

 

Preghiera riparatrice:

Eterno Padre, per le mani di Maria Addolorata, ti offro il S.Cuore di Gesù con tutto   il suo amore, con tutte le sue sofferenze e con tutti i suoi meriti:

 

Per espiare tutti i peccati che ho commesso quest’oggi e durante tutta la mia vita…. ……..Gloria al Padre

 

Per purificare il bene che ho malfatto quest’oggi e durante tutta la mia vita……………….Gloria al Padre

 

Per supplire al bene che devo fare e ho trascurato di fare quest’oggi e durante tutta la mia vita….Gloria al Padre

 

Durante il giorno i fedeli non omettano di fare la visita al SS. Sacramento, che dev’essere custodito in luogo distintissimo, col massimo onore nelle chiese, secondo le leggi liturgiche, perché la visita è prova di gratitudine, segno d’amore e debito di riconoscenza a Cristo Signore là presente. Ognuno comprende che la divina Eucaristia conferisce al popolo cristiano incomparabile dignità. Giacchè non solo durante l’offerta del Sacrificio e l’attuazione del Sacramento, ma anche dopo, mentre l’eucaristia è conservata nelle chiese e negli oratori, Cristo è veramente l’Emmanuele, cioè il “Dio con noi”. Poiché giono e notte è in mezzo a noi, abita con noi “pieno di grazia e verità”(cfrGv 1,14).